Comunicato Stampa del Movimento 5 Stelle Viareggio del 1 settembre 2020: “Consiglio Comunale…”

Viareggio, 1 settembre 2020

È semplicemente falso che il Movimento 5 stelle abbia deciso di non partecipare a un voto del Consiglio comunale di ieri, poiché nessun consigliere comunale in carica aderisce al movimento.

Alcuni consiglieri di maggioranza, per ignoranza o per malafede, continuano ad attribuire al Movimento 5 stelle le decisioni della consigliera eletta, ma che non rappresenta più il movimento.

Come si sa, dal 2015 diversi consiglieri comunali hanno cambiato gruppo consiliare, passando dall’opposizione alla maggioranza o viceversa, folgorati o sfolgorati sulla via di Capannori.

Secondo il regolamento interno, il consigliere che si trovi da solo in un gruppo non ha nemmeno bisogno di traslocare per cambiare ubicazione politica, nemmeno dopo l’espulsione dall’organizzazione politica grazie alla quale è stato eletto.

Queste sono le regole, ma qualcuno ritiene di poter impunemente strumentalizzare le istituzioni a fini di sciacallaggio politico.

Il Movimento 5 stelle presenta come candidato sindaco Roberto Baccelli, con un programma e metodi incompatibili con quelli della maggioranza uscente.

Secondo noi, per esempio, per motivi di opportunità e di interesse pubblico non si può bandire in pieno agosto e in piena campagna elettorale una gara come quella dell’affidamento quarantennale del Piazzone e, tra l’altro, a condizioni altamente svantaggiose per il comune.

Considerati i poco esaltanti precedenti, peraltro, il dubbio che una fornitura decisa in tutta fretta in piena campagna elettorale possa finire in mano a qualche candidato consigliere è più che legittimo.

Movimento 5 Stelle Viareggio

Condividi!